Tutoraggio tra pari o peer tutoring, le potenzialità di un’antica strategia educativa

Nel mondo universitario e del lavoro è molto diffusa la figura del tutor, un adulto con più esperienza che si impegna ad accompagnare il giovane, secondo un rapporto uno ad uno, in uno specifico percorso di apprendimento di conoscenze e/o … Continua a leggere Tutoraggio tra pari o peer tutoring, le potenzialità di un’antica strategia educativa

Adolescenza ed educazione: l’importanza delle certezze offerte dagli adulti

Nei decenni, o meglio, nei secoli passati lo stile educativo tipico di ogni famiglia era quello che da manuale si definirebbe autoritario, uno stile in cui il bambino o ragazzo più che parte integrante dell’azione educativa, fulcro dell’agire pedagogico, era … Continua a leggere Adolescenza ed educazione: l’importanza delle certezze offerte dagli adulti

Back to School, nessuno escluso: Bisogni Educativi Speciali (B. E. S.), un vademecum

L’acronimo B.E.S. (Bisogni Educativi Speciali) è entrato in uso in Italia dopo la Direttiva ministeriale “Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” del 27.12.2012 e intende che, così come definito dalla Classificazione … Continua a leggere Back to School, nessuno escluso: Bisogni Educativi Speciali (B. E. S.), un vademecum

Piccolo manuale per non farsi mettere i piedi in testa

Come promesso, dopo Piccolo manuale di autodifesa verbale, continuiamo ad esplorare gli studi di Barbara Berckhan sulla crescita personale per addentrarci in Piccolo manuale per non farsi mettere i piedi in testa. Vi ricordo che tali manuali sono il risultato … Continua a leggere Piccolo manuale per non farsi mettere i piedi in testa

Educare vs. Indottrinare: differenze metodologiche sul campo non sempre così chiare

Il modo in cui la realtà viene raccontata può cambiare totalmente il punto di vista di chi ascolta, influenzandone opinioni e future considerazioni. Me ne sono resa conto seriamente in questi mesi di Coronavirus che, bloccando l’attività scolastica tradizionale, hanno … Continua a leggere Educare vs. Indottrinare: differenze metodologiche sul campo non sempre così chiare

Coronavirus, Fase 2: “Non ho voglia di uscire” é la Sindrome della capanna o del prigioniero

Parlando con le persone dell’ingresso nella Fase 2, mi sono accorta che per molti di noi, seppur la voglia di tornare alla vita normale sia forte, si è attivata una sorta di blocco mentale. Un’apatia generale che nel momento in … Continua a leggere Coronavirus, Fase 2: “Non ho voglia di uscire” é la Sindrome della capanna o del prigioniero