Educazione, Pedagogia, circolazione di Idee


  • “Me lo fai tu?”: la richiesta più rivolta ad educatrici ed educatori

    “Me lo fai tu?”: la richiesta più rivolta ad educatrici ed educatori

    Nella mia giovane ma diversificata esperienza tra contesti e fasce d’età differenti, posso dire di aver trovato una costante: la richiesta “me lo fai tu?” A vario titolo, in modo implicito o esplicito, mi è sempre stata rivolta da bambine, bambine, ragazzi e ragazze. Non si tratta di uno scarico di responsabilità nel senso adulto […]

  • Siamo persone, non aziende: approcciarsi ai buoni propositi con il piede giusto

    Siamo persone, non aziende: approcciarsi ai buoni propositi con il piede giusto

    Nelle aziende funziona così: secondo scadenze ben precise, ci si incontra fisicamente o virtualmente, si fai il punto della situazione: si valutano errori, punti di forza e criticità e si decide di conseguenza, realizzando, in momenti ben precisi dell’anno, bilanci volti a mettere un punto fermo da cui ripartire, eliminando, correggendo o aggiungendo attività sulla […]

  • Come spiegare ai bambini che Babbo Natale… esiste

    Come spiegare ai bambini che Babbo Natale… esiste

    Babbo Natale, elfi, fate… ci impegniamo affinché i nostri bambini crescano in un mondo adeguatamente magico per la loro età e poi, un bel giorno: “Babbo Natale non esiste, dimmi la verità…” e lì, panico! Cosa diciamo ora ai nostri pargoli dopo aver passato anni a nascondere i regali nell’armadio per non farci scoprire?! Può […]

  • 10 attività a basso costo da svolgere insieme nel periodo di Natale

    10 attività a basso costo da svolgere insieme nel periodo di Natale

    Come ci insegna Giacomo Leopardi nella stupenda poesia Il sabato del villaggio, a rendere ancora più bella e desiderata una giornata di festa è tutta l’attesa che essa genera tra preparazione e aspettative che suscita in noi. Così, dunque, anche per il Natale, a rendere così magica questa parte dell’anno non è la giornata in […]

  • L’appropriazione culturale non è solo etnica

    L’appropriazione culturale non è solo etnica

    Quello di appropriazione culturale è un concetto da tempo trattato a livello accademico, che ultimamente sta avendo ampia risonanza su Internet e social, grazie all’impegno di molti intellettuali. L’appropriazione culturale nasce come oggetto di studio, in ambito universitario, negli Stati Uniti, ponendo l’attenzione sullo sbilanciamento di potere tra la cultura dominante bianca e quella delle […]

  • Persone che odiano il Natale: vi spiego perché e la mia esperienza

    Persone che odiano il Natale: vi spiego perché e la mia esperienza

    Argomento impopolare con l’avvicendarsi delle feste natalizie è l’odio nei confronti del Natale. Ebbene sì, se la maggior parte delle persone lo considera il momento più bello dell’anno, da attendere con estrema ansia e anticipare il più possibile, esiste una nicchia di persone che invece, non vede letteralmente l’ora che passi. Ma perché esistono questi […]

  • Resilienza: l’ascolto attivo, per stare accanto a chi è in risalita

    Resilienza: l’ascolto attivo, per stare accanto a chi è in risalita

    Avete presente l’immagine di un adulto, accucciato in un punto, con le braccia tese, pronto ad afferrare un bambino traballante che muove i primi passi? L’adulto è lì, è presente, attento e concentrato, pronto a recuperarlo, ma attende e lascia che il bambino, anche a fatica e con estrema lentezza, muova i suoi primi passi, […]

  • Mine Vaganti, l’attualità di un film del 2010 dopo la bocciatura del DDL Zan

    Mine Vaganti, l’attualità di un film del 2010 dopo la bocciatura del DDL Zan

    Trama: un giovane uomo, dopo anni di vita in segreto, decide di fare coming out con la famiglia conservatrice. Le cose, però, non vanno esattamente come si aspettava. Anno: 2010  Paese: ItaliaTitolo originale: Mine vagantiDurata: 110min   Genere: commedia   Voto: 4/5 Disponibilità: Netflix, Apple tv, Youtube, Google Play Film. Con 11 anni di ritardo, ho finalmente […]

  • Anche gli educatori sbagliano: distorsioni valutative in educazione.

    Anche gli educatori sbagliano: distorsioni valutative in educazione.

    Educare per professione vuol dire anche realizzare costanti valutazioni. Tali valutazioni, nei processi di pianificazione e progettazione, assumono una necessaria veste formale, prevedendo modalità e tempistiche ben precise. Essendo la valutazione, con annessa misurazione di parametri, un mezzo necessario per assumere delle decisioni, nella quotidianità di un educatore, la valutazione è una costante imprescindibile. In […]

  • Ansia da telefono: come la vivo e come l’affronto

    Ansia da telefono: come la vivo e come l’affronto

    Da un recente confronto con un’amica, è emerso che entrambe, da sempre, abbiamo paura di parlare al telefono. È una cosa che può sembrare assurda, soprattutto se la stessa persona che ne soffre, appare spigliata e a proprio agio. Eppure, facendo un breve sondaggio tra chi mi segue su Instagram, su 65 persone tra i […]