Millennials e Nonluoghi: la riscoperta del valore antropologico di aeroporti e stazioni

Nel 1992, l’antropologo francese Marc Augé, con l’opera Nonluoghi. Introduzione a una antropologia della surmodernità introduce nelle scienze umane il termine non-lieu, tradotto letteralmente in italiano come nonluogo. Luoghi vs. Nonluoghi Con tale neologismo egli voleva distinguere in senso antropologico … Continua a leggere Millennials e Nonluoghi: la riscoperta del valore antropologico di aeroporti e stazioni