Back to ’90s: da vecchio ritaglio di pantalone a stiloso Elastico in Tessuto in 4 mosse

Gli anni ’80 prima e gli anni’ 90 poi, sono tornati prepotentemente tra noi riproponendoci in tutto e per tutto la loro moda. Che tutto sia bello o vagamente indossabile è oggettivamente da stabilire secondo il proprio gusto personale, ma una cosa è certa: qualsiasi articolo di quegli anni, oggi è riproposto paro paro, con un nomi inglesi e a prezzi esorbitanti! Uno di questi è sicuramente l’elastico in tessuto, grande classico della mia infanzia, oggi ribattezzato scrunchie, che io, da buona nostalgica, chiamerò sempre e comunque elastico in tessuto. 

A questo punto, poiché vogliamo essere stilosi si, ma poveri no, ho pensato ad un modo semplice e veloce per avere una marea di elastici, di ogni grandezza, tessuto, colore o fantasia, senza spendere un centesimo e riciclando anche qualche vecchio pantalone o maglia a maniche lunghe da buttare.

Occorrente:

  • 59561940_10219850560039519_1214853674589749248_nritaglio di un pantalone o manica molto larga, lungo almeno 15 cm (io ho usato la gamba di un vecchio pigiama);
  • un elastico in gomma che possa reggere i vostri capelli – provare a fare una coda (senza strappare i capelli!) sarebbe l’ideale;
  • ago, filo, forbici.

 

Procedimento:59939035_10219850560079520_3873292273076666368_n

  1. prendere il ritaglio e capovolgerlo con le cuciture visibili;
  2. infilarlo nell’elastico facendo scorrere quest’ultimo fino a metà della lunghezza del ritaglio;
  3. piegare le due estremità l’una sull’altra;
  4.  cucire le due estremità.

                  Ecco il vostro Elastico in Tessuto!

59792486_10219850686722686_8848520605658513408_n

Se siete un po’ più pratici con il cucito e avete varie stoffe non provenienti da  pantaloni o maglie, vi basterà:

  1. ritagliare un bel rettangolo 15x20cm;
  2. piegarlo a metà in modo che in due lati di 15 cm combacino, e cucirli.

tf

 

A questo punto potete proseguire con il procedimento detto più su. Felici anni ’90 a tutti!!

A presto,

Giancarla.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...